Anton LaVey.-Patty

“Amatevi gli uni con gli altri”, questo è stato detto, è la legge suprema, ma quale potere si
comporterebbe  così? Sopra quale razionale autorità è fondato il vangelo basato sull’amore?
Chi sarei io senza i miei odiati nemici – se li amassi sarei oggetto della loro misericordia?

‘Odiate i vostri nemici con tutto il cuore, e se uno vi colpisce su una guancia, fracassategli l’altra, colpitelo di fianco e di fronte per autopreservarvi, questa è la legge suprema! Colui che porge l’altra guancia è un cane codardo! Rendete colpo al colpo, disprezzo al disprezzo, condanna alla condanna – con un maggior interesse liberamente aggiunto! Occhio per occhio, dente per dente, sempre quadruplicato, centuplicato! Diventate voi stessi un Terrore per il vostro avversario, in modo che sia ossessionato dall’essere molto prudente nei vostri confronti. In tal modo, sarete rispettati in tutti i cammini della vita, ed il vostro spirito, -il vostro spirito immortale- sarà vivo, non in un astratto paradiso ma nelle menti e nelle azioni di coloro il cui rispetto vi sarete guadagnati!’

Tratto da ; Il Libro di Satana (pag. 17.)copj170.asp

Sto leggendo in questi giorni La Bibbia di Satana e strano ma vero,la trovo molto interessante, naturalmente bisogna leggerla senza preconcetti , quest’opera è stata pubblicata per la prima volta in America nel 1969 .Mi ritrovo con LaVey in alcuni punti ,infatti lui propone il culto dell’uomo come “Dio”al contrario della Chiesa che impone la venerazione di Dio in modo assoluto .
Cercando in rete troverete molti siti/blog che parlano di LaVey e della sua filosofia,molti sono però scritti da cattolici e quindi spesso alcuni concetti di LaVey vengono snaturati . Ho letto anni fa il testo sacro della religione ebraica e cristiana ovvero la Bibbia e onestamente l’ho trovata una lettura molto fantasiosa quasi surreale , al contrario la Bibbia di Satana è ,per alcuni versi ,più realistica.

Quanti di voi conoscono Anton Szandor Artur LaVey?lavey

Nato a Chicago, l’11 aprile del 1930 e morto di infarto a San Francisco,il 29 ottobre 1997.
Questo personaggio è stato portato alla ribalta dai media negli anni 60 quando fondò la Chiesa di Satana chiesa che rappresenta il satanismo ateo .
Era il 1966 quando LaVey si rasò la testa nella tradizione degli antichi carnefici e annunciò la formazione de La Chiesa Di Satana (The Church of Satan).
Egli sentiva il bisogno di una chiesa che riacquistasse il corpo dell’uomo ed i suoi desideri carnali come oggetti di celebrazione. “Dall’adorazione di cose carnali che provocano piacere”, affermò, “si otterrebbe un tempio di gloriosa indulgenza…
Durante gli anni sessanta grazie a personaggi come Roman Polanski la Chiesa di Satana gode di notorietà .
Nel 1969 esce The Satanic Bible scritto da LaVey dove spiega la sua personale visione del satanismo, Satana qui ha un ruolo puramente allegorico,nel 1972 pubblica The Satanic Rituals qui vengono descritti i “riti” che la Chiesa di Satana .LaVey inizia a interessarsi all’occultismo già nel 1951, attraverso le teorie di Aleister Crowley, che era a capo di uno dei rami dell’Ordo Templi Orientis, un ordine iniziatico. Nel 1961 LaVey inizia a distaccarsi dalle idee di Crowley e, insieme all’amico regista Kenneth Anger, fonda il Magic Circle, che dal 1966 diventerà la Chiesa di Satana.
Forse è bene ricordare che LaVey Egli era un discendente di nonni Georgiani, Rumeni e Alsaziani, incluse nonne zingare che gli tramandarono leggende vampiresche e di stregoneria della loro terra nativa, la Transilvania. Fin da bambino, LaVey lesse riviste di storie magiche e libri come Frankenstein di Mary Shelly e Dracula di Bram Stoker. Benché fosse un bimbo differente dagli altri, fu definito come un leader nelle marce e manovre beffarde degli ordini militari.
Nel 1942, quando LaVey era dodicenne, la passione per i soldatini portarono il suo interesse fino alla seconda guerra mondiale. Egli effettuò ricerche attraverso manuali militari e scoprì che i componenti degli arsenali per l’equipaggiamento dell’esercito, potevano essere comprati tranquillamente dal droghiere o nel supermarket, usati così per conquistare le nazioni. L’idea che prese forma nella sua testa, contrariamente a ciò che predicava la bibbia cristiana, era appunto che la terra non poteva appartenere agli umili e ai sottomessi, ma ai forti e potenti. Nel periodo scolastico, LaVey fu definito per un certo verso un bambino prodigio. Destinando i suoi studi più seri al di fuori della scuola, egli fece ricerche in ambito musicale, metafisico e segreto dell’occulto. A quindici anni, divenne il secondo oboista nell’Orchestra Sinfonica del Balletto di San Francisco. Stanco ed annoiato dall’ambiente scolastico, LaVey lasciò la scuola appena adolescente, andò via di casa e si unì al Circo di Clyde Beatty come “ingabbiatore”, abbeveratore e nutritore di tigri e leoni. Gli ammaestratori d’animali del circo scoprirono ben presto che LaVey lavorava a proprio agio con i gattoni e lo promossero come aiuto-istruttore. Posseduto da una grande passione per l’arte e la cultura, e non soddisfatto del proprio mestiere, LaVey scelse di partecipare attivamente allo show. Cominciò inoltre ad imparare a suonare il pianoforte. Questo gli tornò utile quando una volta egli si offrì come sostituto al suonatore d’organo del circo, ubriaco e incapace di lavorare. Ciò permise a Betty, il padrone del circo, di notare la sua superiore capacità di suonare l’organo, così l’ubriaco fu licenziato e LaVey prese permanentemente il suo posto. Egli accompagnò personalmente “L’uomo cannone” Hugo Zacchini e la funambola Wallenda. Quando LaVey ebbe diciott’anni, lasciò il circo e si unì ad un lunapark. Divenne assistente dei
maghi, apprendisti ipnotisti e poté dedicarsi meglio al mondo dell’occulto. Era una curiosa combinazione. Da una parte lavorava in un’atmosfera di vita cruda; sapeva riconoscere gli animali selvaggi dal loro odore, effettuava spettacoli dove il minimo errore poteva essergli fatale, performance adatte soltanto a ragazzi forti e robusti; un mondo di eccitazione fisica quasi come un’attrazione magica. Dall’altra parte studiava la magia inerente al lato più oscuro della mente umana. Probabilmente è stata proprio questa strana combinazione ad influenzare la strada che lo portò a scorgere la vera umanità, attraverso l’accompagnamento d’organo per gli spettacoli.
“Il sabato sera…”, LaVey raccontò in uno dei suoi lunghi discorsi, “…avrei visto uomini arraparsi dopo che donne mezze nude avevano danzato alla fiera, e alla domenica mattina, quando avrei suonato l’organo per gli evangelisti d’avanspettacolo dall’altro lato del campo fiera, avrei visto quegli stessi uomini seduti sulle panche con le loro mogliettine e i loro figlioletti chiedere a dio di perdonarli e purificarli dai desideri della carne. tanto il sabato sera successivo essi sarebbero tornati alla fiera o in qualche altro luogo d’indulgenza. Allora ho capito che la chiesa cristiana prospera sull’ipocrisia, e quella natura carnale di quegli uomini riusciva sempre a cavarsela!”
Benché LaVey non se ne fosse ancora accorto, era prossimo a formulare una religione che sarebbe stata una vera e propria antitesi del patrimonio cristiano e giudaico. Una vecchia religione, più antica del cristianesimo o del giudaismo. Ma nessuno l’aveva mai formalizzata,
nessuno l’aveva ancora predisposta per la dottrina e per i rituali. Questo è stato per l’appunto il ruolo di LaVey nella civiltà del ventesimo secolo. Una volta sposato nel 1951 all’età di ventun’anni, LaVey abbandonò il mondo del lunapark per dedicarsi ad una carriera più adatta alla vita familiare. Si iscrisse così alla facoltà di criminologia del miglior College City di San Francisco. Ciò lo portò al suo primo lavoro conformista: fotografo del Dipartimento di Polizia di San Francisco. Come egli stesso disse, questo lavoro gli aprì la strada verso il Satanismo meglio dei precedenti. “Vedevo il lato più sanguinoso e sudicio della natura umana”. In una sessione riguardante il proprio passato, LaVey raccontò: “Persone uccise da svitati, accoltellate dagli stessi amici, piccoli bambini schizzati nei fossi da autisti sfrenati. Tutto era così disgustoso e deprimente. Chiesi a me stesso: ma Dio dov’è? Cominciai a detestare con tutto me stesso la santa attitudine della gente a dire, di fronte a fatti di violenza, ‘è il volere di Dio’”. Così, questo disgusto durato ben tre anni, lo portò a lasciare il lavoro di fotografo e a ritornare a suonare l’organo, questa volta nei night club e nei teatri per guadagnarsi da vivere e continuare i suoi studi di passione vitale: le arti oscure. Una volta a settimana egli preparava “convegni” in materia arcana: presenze spettrali, E.S.P., sogni, vampiri, lupi mannari, divinità, magia cerimoniale ecc. Affascinò molta gente che lo frequentava, o era lì per la prima volta, dandogli una certa fama nel mondo della scienza dell’arte e del business. Finalmente, si sprigionò dal suo gruppo un “Circolo Magico”. Lo scopo principale del Circolo era quello di compiere riti magici che LaVey stesso aveva scoperto o concepito. Accumulò nel tempo una libreria di attività che descrissero la Messa Nera e altre ignobili cerimonie, condotte da gruppi come Knight Templar nel quattordicesimo secolo in Francia, Hell-Fire Club e il Golden Dawn nel diciottesimo-diciannovesimo secolo in Inghilterra. L’intento di alcuni di questi ordini segreti era di tipo blasfemo, satirico nei confronti della chiesa cristiana e indirizzante al Demonio, descritto come una divinità antropomorfica contraria a dio. Dal punto di vista di LaVey, il Diavolo non è affatto questo, ma più che sinistra, una forza naturale responsabile di tutto ciò che accade in terra, una forza che nessuna scienza o religione ha saputo mai spiegare.
Tratto da The Satanic Bible.
Burton H. Wolfe

Aleister-Crowley

Aleister Crowley

LaVey inizia a interessarsi all’occultismo già nel 1951, attraverso le teorie di Aleister Crowley, che era a capo di uno dei rami dell’Ordo Templi Orientis, un ordine iniziatico. Nel 1961 LaVey inizia a distaccarsi dalle idee di Crowley e, insieme all’amico regista Kenneth Anger, fonda il Magic Circle, che dal 1966 diventerà la Chiesa di Satana.
Durante gli anni sessanta grazie a personaggi come Roman Polanski la Chiesa di Satana gode di notorietà .
Nel 1969 esce The Satanic Bible scritto da LaVey dove spiega la sua personale visione del satanismo, Satana qui ha un ruolo puramente allegorico,nel 1972 pubblica The Satanic Rituals qui vengono descritti i “riti” che la Chiesa di Satana .
Fino all’inizio degli anni novanta circolavano molte leggende sulla vita di LaVey, in gran parte alimentate da lui stesso; molti particolari furono smentiti dal giornalista del New Yorker Larry Wright in una serie di articoli dopo accurate indagini.

Dopo la sua morte l’organizzazione venne diretta da Diane Hegarty, Blanche Barton, moglie di LaVey. ed infine da Peter H. Gilmore. Poiché la Chiesa di Satana non rivela pubblicamente l’identità dei suoi membri, non è noto se sia in ascesa o in declino dopo la scomparsa di LaVey, sebbene il suo attuale reggente Peter H. Gilmore assicuri che un numero costante di persone sia affascinato dal culto.

 

Consiglio a tutti di leggere La Bibbia di Satana al contrario di quello che si possa pensare, e’ un libro che tratta  principalmente di filosofia , non sono contenuti ne rituali magici ne formule per evocare Satana , si legge una scuola di pensiero , non una vera e propria religione, non è un libro per non credenti diciamo che  spiega l’altra faccia della medaglia .

 

 

http://www.esolibri.it/testi/demon%20ita/La%20Bibbia%20Satanica%20%28Anton%20Szandor%20Lavey%29.pdf

Annunci

About Uniti_Contro_Questo_Sistema _Malato

Studiare il passato, capire il presente, prevedere il futuro...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: