RH negativo.-Patty.

In questo post parlerò del gruppo sangunio O RH negativo..o

Premessa;

Non credo che Dio abbia creato l’ uomo a sua immagine e somiglianza , allo stesso tempo ho sempre avuto dubbi sulla teoria di Darwin.

Inizierò  con lo spiegare cos’ è il gruppo sanguinio.

Fino al 1901 si ignorava l’esistenza dei gruppi sanguigni. Gli studi di Karl Landsteiner portarono dapprima alla suddivisione del sangue nei vari gruppi sanguigni del sistema AB0 e successivamente, alla scoperta di altri fattori che distinguono i diversi tipi di sangue, quale ad esempio il fattore Rhesus.

Rhesus cosa significa?

Praticamente è il nome dalla specie di primati Macaco Rhesus,250px-Macaque_India_3

fu scoperto infatti che sui globuli rossi di questa specie c’era la presenza della proteina del fattore Rh. Tale scoperta avvenne inoculando del sangue di scimmia in un coniglio (produttore di anticorpi per eccellenza). Si notò che il plasma del coniglio trattato in questo modo conteneva nuovi anticorpi (chiamati anti-Rh) che determinavano la lisi degli eritrociti del sangue di scimmia. In base a questo criterio fu possibile classificare gli individui in due gruppi: Rh+ (che reagivano con l’anticorpo anti-Rh) e Rh- (i cui eritrociti non si legavano all’anti-Rh). L’espressione Rh- (o Rh negativo) sta ad indicare l’assenza del determinante Rh sulla membrana dei globuli rossi. Il fattore Rh negativo è recessivo e quindi presente solo in individui omozigoti per quel carattere, quindi solo in individui figli di genitori entrambi Rh negativi o eterozigoti per il fattore Rh.

Il gruppo sanguigno è una delle numerose caratteristiche di un individuo e viene classificato tramite la presenza o l’assenza di antigeni sulla superficie dei globuli rossi. Questi antigeni possono essere proteine, carboidrati, glicoproteine o glicolipidi dipendenti dal sistema di classificazione usato e alcuni di essi sono presenti anche sulla superficie di altri tipi di cellule di vari tessuti.

Il gruppo sanguigno è geneticamente determinato/ereditato alla nascita e presenta contributi da entrambi i genitori.

Tutti i mammiferi presentano sui globuli rossi l’antigene 0, un glicano associato alla membrana plasmatica. Questo è costituito da due residui glucidici: N-acetilgalattosamina e galattosio. A quest’ultimo viene poi aggiunto un residuo di fucosio portando alla formazione dell’antigene H. Questa struttura viene ulteriormente modificata da delle glicosiltransferasi che porta all’aggiunta di residui glucidici per formare i diversi antigeni. Gli individui del gruppo 0 sono sprovvisti dell’enzima e quindi presentano l’antigene H. I 4 gruppi sanguigni del sistema AB0 sono:Cattura
Le agglutinine e gli antigeni del sangue pongono dei limiti alla possibilità di trasfondere sangue tra persone appartenenti a gruppi diversi. In particolare:

 

Gruppo 0 Rh-: Data l’assenza di antigeni sui globuli rossi e l’assenza del fattore Rhesus, questo tipo di sangue può essere donato a quasi tutti i pazienti (non a tutti perché bisogna tener conto di molti altri gruppi sanguigni meno importanti) ma appena viene superata l’emergenza si trasfonde sangue omogruppo. La presenza di ambedue le agglutinine nel plasma fa sì che gli individui con questo gruppo sanguigno possano ricevere solo globuli rossi di gruppo 0 Rh-.
Gruppo 0 Rh+: Il fattore Rhesus positivo limita la donazione di questo tipo di sangue a persone con fattore Rhesus +, indipendentemente dal gruppo sanguigno. Le persone con questo gruppo sanguigno possono ricevere sangue solo di gruppo 0 (Rh+ o Rh-).

 

Gruppo A Rh-: La presenza dell’antigene A rende possibile la donazione di questo sangue a persone di gruppo A o AB. Chi ha questo gruppo sanguigno, data la presenza dell’agglutinina beta nel plasma, può ricevere sangue solo da persone di gruppo A- o 0-
Gruppo A Rh+: Può donare sangue a persone A+ od AB+ e riceverne da 0 e A, indipendentemente dal fattore Rhesus.

Gruppo B Rh-: La presenza dell’antigene B porta questo sangue ad essere donabile solo a persone di gruppo B ed AB. La presenza dell’agglutinina alfa nel plasma fa sì che individui con questo tipo di sangue possano riceverne solo da persone di gruppo 0- o B-
Gruppo B Rh+: Può donare sangue a B+ ed AB+, e riceverne da 0 e B indipendentemente dal fattore Rhesus.

Gruppo AB Rh-: Può donare sangue solamente a persone di gruppo AB, data la presenza di ambo gli antigeni sui globuli rossi. L’assenza di agglutinine permette a chi possiede sangue di questo gruppo di riceverne da tutti i gruppi con fattore Rhesus negativo.
Gruppo AB Rh+: Può donare sangue solamente ad individui con sangue AB+ ma può riceverne da tutti i gruppi, indipendentemente dal fattore Rhesus.

In base alla presenza degli antigeni suddetti, si parla di donatori universali di sangue (gruppo 0 negativo, i cui globuli rossi mancano di tutti gli antigeni) e donatori universali di plasma (gruppo AB positivo, che manca nel plasma di tutte le agglutinine).

Ora che ho spiegato qualcosa in merito ai gruppi sanguigni , cerchiamo di capire qualcosa riguardo al gruppo RH negativo.

Non esiste una plausibile spiegazione scientifica circa la provenienza del gruppo RH negativo. La scienza si è limitata a ipotizzare che si tratti di una non meglio identificabile, casuale mutazione genetica.
Quando nel sangue di un individuo è presente il fattore RH, si dice che il suo sangue sia di tipo RH positivo (RH+). Se il test restituisce esito negativo, vuol dire che il fattore Rhesus è assente..si avrà RH negativo.
Se è vero che il gruppo sanguigno rientra tra le caratteristiche genetiche meno mutevoli, da dove proverrebbe il tipo RH negativo?latest

Alcune prove suggeriscono che il fattore RH negativo sia apparso sul pianeta circa 35.000 anni fa, all’interno di alcune aree geografiche molto circoscritte, al punto da sembrare collegato con alcuni particolari gruppi sociali e tribù. Le aree in cui la sua presenza fu maggiormente riscontrata sono la Spagna settentrionale, la Francia meridionale e la etnia basca. Un altra etnia con alta concentrazione del fattore RH- è quella ebraica dell’Est.

Sappiamo che possiamo solo ereditare ciò che avevano i nostri antenati…
Se L’uomo e la scimmia sono evoluti da un antenato comune, il loro sangue si sarebbe  evoluto nello stesso modo…o no?
I fattori sanguigni vengono trasmessi con più esattezza, rispetto a qualsiasi altra caratteristica.
Sembrerebbe che l’uomo e la scimmia Rhesus, abbiano avuto un antenato comune in un antico passato.Anche tutti gli altri primati terrestri hanno questo fattore RH, ma ciò lascia fuori quelle persone che sono RH Negativo.Se tutta l’umanità si e evoluta dallo stesso antenato ed il suo sangue risulta compatibile, da dove provengono gli RH Negativo?
Potrebbero essere discendenti degli antichi Astronauti?….antichi_astronauti_alieniSe una donna ha un RH negativo e concepisce un figlio con un uomo che ha RH positivo cosa succede?i-movimenti-del-bambino

La Malattia “Emolitica e la reazione allergica” avviene quando una Madre, RH negativo porta in grembo un bambino RH positivo .
Il suo sangue produce anticorpi per distruggere ed eliminare il feto…trattandolo come fosse un virus. Perché?

Nel 1939 fu individuato un anticorpo atipico presente in una donna che aveva partorito un figlio affetto da MEN (malattia emolitica del neonato) Solo nel 1941 venne scoperto l’antigene Rh e si capirono i meccanismi che provocavano la malattia e nel 1942 fu realizzato un trattamento efficace contro la MEN: l’exanguinotrasfusione.La gravidanza è un evento fisiologico per cui si possono avere scambi di sangue tra madre e feto; la madre difatti può acquisire una certa quantità di sangue fetale (c.ca 10 ml, ma sono sufficienti 0,3 ml) al momento del secondamento. In realtà anche durante la gestazione si verificano scambi di sangue madre-feto (a partire dal 4º mese) ma in microquantità che non sono in grado di innestare una risposta primaria. Il rischio d’immunizzazione della primipara varia dal 3% al 22%, proporzionale alla quantità di sangue fetale passata nel circolo materno. Fenomeni che aumentano il rischio d’immunizzazione sono il parto cesareo, la placenta previa, le gravidanze ectopiche, gli aborti spontanei e indotti, l’amniocentesi, l’analisi dei villi coriali e i traumi placentari. L’ingresso di cellule ematiche fetali nel sistema circolatorio materno causano una risposta immunitaria da parte della madre, con formazione di anticorpi anti- D. Nel caso in cui, la donna abbia una seconda gravidanza con feto Rh positivo, gli anticorpi anti-D materni entreranno nel circolo fetale già a partire dal 4º mese: infatti, essendo già avvenuta una risposta primaria sono sufficienti anche minime quantità di sangue per scatenare la risposta immunitaria. Gli anticorpi anti-D riconosceranno gli eritrociti fetali come estranei, distruggendoli (anemia emolitica). Solitamente il feto muore tra la 25ª e la 35ª settimana.

E’ curioso sapere che lo stesso problema avviene nei Muli, un incrocio tra un Cavallo ed un asino.mulo_nuovo Asini e cavalli vengono incrociati per la produzione di muli si tratta di un incrocio ‘innaturale’, in natura non esiste. L’ibridazione che dà vita ai muli ha luogo esclusivamente a causa dell’ intervento umano. Dunque, è possibile che esistano due tipologie di esseri umani, simili ma geneticamente diverse?
Molti testi antichi, sembrano supportare questa teoria.
Pensiamo a scritti antichi dove si narrano storie di Dei scesi dal cielo , Dei forti e con poteri magici… Zeus
Tratto dalla  Bibbia ;

Capitolo 6 GENESI:
Quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla terra e nacquero loro figlie,
i figli di Dio videro che le figlie degli uomini erano belle e ne presero per mogli quante ne vollero.Si presuppone che
concepirono dei  figli.

Tuttavia non tutti gli esseri umani sarebbero stati il risultato di questo tipo di incroci. Sulla Terra esistevano già umanoidi primitivi. Solo piccole porzioni della umanità discenderebbero da queste linee di sangue, e la riprova di ciò potrebbe risiedere proprio nel loro diverso gruppo sanguigno.

Notizie trovate in rete.

Annunci

About Uniti_Contro_Questo_Sistema _Malato

Studiare il passato, capire il presente, prevedere il futuro...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: