Prenditi cura dei tuoi capelli – Nis

caduta capelli rimedi naturali - fonte foto: organiclist.net
Come limitare la caduta dei capelli?
I capelli, croce e delizia di ogni donna, necessitano le dovute cure in modo che possano risultare sempre forti, splendenti e gradevoli alla vista. Le preoccupazioni nascono soprattutto quando la loro caduta appare superiore a quanto dovrebbe avvenire abitualmente.

 

Per intervenire, esistono alcuni rimedi naturali a cui ricorrere, da applicare direttamente sulla chioma sotto forma di maschera o di impacco rinforzante prima dello shampoo. Non vi resta che scegliere il vostro ingrediente preferito.

1) Semi di fieno greco

Con i semi di fieno greco è possibile prevenire la caduta dei capelli e promuoverne la crescita. Da due a tre cucchiaini di semi di fieno greco possono essere lasciati in immersione in acqua per 8-10 ore. Quando si saranno ammorbiditi, possono essere scolati ed utilizzati per creare, frullandoli, un composto da applicare sui capelli un ora prima dello shampoo. E’ possibile conservare l’acqua dell’ammollo dei semi ed utilizzarla per risciacquare i capelli. Si tratta di un metodo ritenuto utile contro la forfora.

2) Aloe vera

Un altro ingrediente utile per rafforzare i capelli è rappresentato dall’aloe vera. Esso pul essere estratto direttamente dalle foglie di aloe ed impiegato come impacco da applicare almeno per mezz’ora sulla chioma prima di effettuare il lavaggio. Si ritiene anche che assumere un cucchiaino al giorno di succo d’aloe a stomaco vuoto possa favorire una migliore crescita dei capelli.

3) Amla

 

amla
Viene identificato con il nome di amla un estratto in polvere derivato da una pianta di origine indiana che prende il nome di Phyllanthus emblica. Essa viene utilizzata per la preparazione di maschere da applicare sui capelli al fine di rinforzarli, di prevenirne la caduta e di accentuarne i riflessi. E’ reperibile online o in erboristeria.

4) Hennè

Ecco un’altra polvere magica utilizzata per rafforzare i capelli attraverso l’applicazione di impacchi sulla chioma. Chi desidera rafforzare i capelli e donare loro nel contempo dei riflessi ramati utilizzerà l’hennè vero e proprio, conosciuto come Lawsonia inermis. Chi vorrà beneficiare soltanto degli effetti rinforzanti e anticaduta cercherà in erboristeria la polvere di Cassia italica o di Cassia obovata.

5) Avocado

Ecco un frutto utilizzabile come ingrediente per la preparazione di una maschera rinforzante ed anticaduta per i capelli. Sarà sufficiente frullare la polpa di un avocado maturo ed applicarla sulla chioma umida per almeno mezz’ora prima di passare allo shampoo. Anche l’olio d’avocado può essere considerato un ingrediente benefico per effettuare impacchi per capelli, soprattutto in caso di aridità.

6) Succo d’arancia

Il succo d’arancia può essere impiegato contro la forfora ed in caso di cute troppo grassa. Risolvere questi problemi contribuirà a rendere i vostri capelli più forti ed a prevenire la caduta. E’ possibile preparare una maschera frullando polpa e buccia d’arancia, oppure ottenere un impacco rinforzante mescolando succo d’arancia e polpa di mela.

7) Olio d’oliva

L’olio d’oliva è un rimedio utile a contrastare la caduta dei capelli ed a rafforzarli che tutti noi possiamo facilmente avere a portata di mano, Può essere utilizzato come impacco da applicare in poche gocce sulla cute e sui capelli umidi e da lasciare agire per almeno mezz’ora prima dello shampoo.

8) Olio di cocco

Massaggiare regolarmente il cuoio capelluto utilizzando dell’olio di cocco rafforza i capelli e ne previene la caduta. Durante i mesi invernali l’olio di cocco si presenta in forma solida all’interno del proprio contenitore, ma è sufficiente immergere lo stesso in acqua calda in modo che ritorni liquido, così da poterlo applicare facilmente con l’aiuto delle dita. Poi si passerà normalmente allo shampoo.

9) Semi di lino
Con i semi di lino è possibile ottenere un impacco rinforzante per i capelli. Procedete nella preparazione dell’impacco versando in un pentolino due cucchiai di semi di lino insieme a 250 ml di acqua di rubinetto. Portate ad ebollizione a fuoco lento e lasciate riposare per tutto il giorno o per tutta la notte. Filtrate dunque il liquido ottenuto e aggiungete alcune gocce di un olio di germe di grano, di cocco, oliva o mandorle dolci. L’impacco, una volta pronto, deve essere utilizzato al momento.
10) Zenzero
Lo zenzero, che non possiamo che considerare come una vera e propria spezia miracolosa, data la sua utilità in caso di numerosi problemi di salute, con particolare riferimento alle malattie di raffreddamento, risulta utile anche per la preparazione di un trattamento per stimolare la crescita dei capelli e per riattivare la circolazione del cuoio capelluto.

 

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

 

Rimedi per rinforzare i capelli in modo naturale e ridurre la caduta

 

Ti piacerebbe conoscere dei rimedi naturali per rinforzare i capelli e ridurre la caduta?

 

rinforzare i capelli

 

La perdita dei capelli è provocata da diversi fattori come i fattori genetici, carenza di vitamina, stress, cattiva alimentazione, o altre malattie che possono influenzare la crescita dei capelli e gli ormoni.

Fortunatamente, ci sono molte soluzioni e rimedi per rafforzare i capelli, renderli più sani, e anche combatterne la caduta.

 

Scegliere un buon shampoo e balsamo è fondamentale.

 

Ci sono stati un sacco di prodotti che vengono appositamente realizzati prodotti per ridurre la caduta dei capelli, rafforzando la capigliatura. Scegli i prodotti che si adattano al tuo tipo di capelli e che risultino delicati per il cuoio capelluto.

Shampoo o condizionatori con pantenolo e vitamina B5 sono l’ideale in quanto queste due vitamine possono penetrare nel capello e rafforzarli.

Vuoi un rimedio speciale per rinforzare i capelli in modo naturale? 

 

È stato studiato e verificato come l’alimentazione sia uno dei migliori rimedi e fonte di prevenzione contro la caduta dei capelli soprattutto negli uomini.

 

La biotina è uno di questi rimedi : fonti ideali di biotina sono avena, semi di girasole, riso, noci, soia, piselli verdi, cibi ricchi di proteine ​​che includono latte di soia e tofu

 

Uova, pesce, yogurt, formaggio magro e altri alimenti ricchi di vitamine A, C ed E sono ottimi rimedi per la cura dei tuoi capelli.

 

La vitamina A la trovi nelle rape, nelle arachidi nella soia. Frutta e verdura sono ricche di vitamina C. Gli alimenti ricchi di vitamina E per rinforzare i capelli e ridurne la caduta sono avocado, semi, olio d’oliva e noci.

 

Stimolare con una corretta alimentazione la ricrescita dei capelli è davvero fondamentale.

 

 

Una crema fai da te per rinforzare i capelli è quella di applicare sui capelli aceto e salvia.

Ecco come:

Riempire un barattolo vuoto con l’aceto e alcuni rametti di salvia. Agitare il barattolo una volta al giorno per una settimana intera, al fine di espandere la salvia al meglio. E poi, diluire la soluzione combinando 1/3 tazza della miscela e 3 tazze di acqua.

Applicare la crema fai da te sui capelli e quindi risciacquarli.

Puoi applicare anche oli essenziali, oli che contengono acidi grassi benefici che aiutano a migliorare la struttura dei capelli e al rafforzamento della stessa.

Gli oli essenziali sono di aiuto anche nella lotta contro i capelli fragili che risulteranno rinforzati.

Quando applichi qualsiasi prodotto per capelli, fai una sorta di lieve massaggio sul tuo cuoio capelluto in quanto, quando il cuoio capelluto è rilassato, il sangue è in grado di fluire liberamente e nutrire meglio le radici.

Questo aumenta la circolazione sanguigna, rinforza le radici dei capelli e favorisce la salute dei capelli.

Si può anche massaggiare il cuoio capelluto con latte di cocco, che facilita la crescita dei capelli.

Una maschera per capelli a base di aloe vera applicata sul cuoio capelluto è l’ideale per lenire l’irritazione su di esso e per dare anche un effetto di freschezza.

Anche la spazzolatura o il pettinare i capelli è causa frequente della rottura dei capelli. Si deve essere molto delicati per evitare la rottura e la caduta dei capelli.

Asciugare i capelli naturalmente il più possibile con l’asciugamano prima del phon in quanto, spesso, la causa principale dei capelli rovinati è data dall’uso prolungato di questo apparecchio.

 

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Rimedi della nonna per la caduta dei capelli

Sono efficaci i rimedi della nonna contro la caduta dei capelli?
I trattamenti naturali sembrano funzionare molto meglio quando si tratta della ricrescita veloce dei capelli, perché lavorano con le difese naturali del vostro corpo contro l’alopecia; per questo motivo parleremo dei rimedi della nonna contro la caduta dei capelli.
Ricordatevi che dovreste essere diligenti quando state tentando di risolvere questo problema grazie ai rimedi naturali. Infatti essi non mostrano alcun effetto immediato e la pazienza è la chiave.
Rimedi della nonna per la caduta dei capelli

Il seme di lime e il pepe nero macinato possono essere efficaci nel controllare i problemi legati alla caduta dei capelli. Anche i semi di fieno greco sono un rimedio naturale per combattere la perdita dei capelli, quando miscelati con dell’acqua. Vanno massaggiati sul cuoio capelluto e lasciati per circa un’ora, dopo di che è necessario effettuare un lavaggio.
I rimedi della nonna contro la caduta dei capelli, possono veramente funzionare a vostro favore. Prendiamo, ad esempio, la miscelazione di spicchi d’aglio tritato con il latte.
Inserendo questi in una tazza di latte per 45 minuti, è possibile avere a disposizione un bel trattamento topico per il vostro cuoio capelluto.
La vitamina E stimola la crescita dei capelli aumentando la circolazione del cuoio capelluto. Essa può essere assunta per via orale o può essere applicata con olio tiepido sul cuoio capelluto.
I massaggi con l’olio di mandorle sono consigliati anche per chi nota che la propria linea di capelli sta retrocedendo. Dev’essere applicato due o tre volte durante il giorno. Le barbabietole con l’aggiunta di pasta di hennè può controllare, a sua volta, la caduta dei capelli in modo significativo.
Il mix di vari oli è un qualcosa che è stato usato per secoli e che è ancora un modo efficace per trattare la perdita di capelli. Preferibilmente, gli oli essenziali come il rosmarino e la lavanda sono quelli che funzionano meglio. Massaggiare il cuoio capelluto assieme a questi oli su una base di routine è un ottimo modo per incoraggiare i capelli a ricrescere.
Il calcio è un altro nutriente importante per rafforzare i follicoli piliferi e le radici nel vostro cuoio capelluto. Quindi, comprendete alimenti ricchi di calcio nella dieta.
L’utilizzo di oli naturali è un ottimo modo per aiutare i nuovi capelli a crescere, oltre a rafforzare quelli che già avete.

Quando parliamo di oli naturali, però, a quali ci riferiamo?
Gli oli naturali sono l’olio di oliva, olio di avocado e olio di mandorle.
Per i trattamenti più miti, il modo migliore per utilizzare l’olio è quello di metterne un po’ sul cuoio capelluto dopo lo shampoo, lasciare in posa per 10 – 15 minuti e risciacquare.
Per i casi più moderati, saturate il cuoio capelluto con l’olio prima di andare a letto e poi coprire la testa con una cuffia per la doccia e dormire con l’olio nei capelli. Sciacquate al risveglio. Questa operazione può essere eseguita una o due volte al mese, poiché troppi di questi trattamenti renderanno i vostri capelli troppo grassi.
Anche i tuorli forniscono i nutrienti necessari per i capelli. Si può anche scegliere di applicare l’albume. Utilizzatelo mezz’ora prima di lavare i capelli.
Macinate i semi di prezzemolo. Massaggiate questa polvere nel vostro cuoio capelluto ogni giorno prima di andare a letto.
In mattinata pettinate i capelli. Vedrete i risultati entro un mese.
Il rosmarino, con le sue proprietà antisettiche, è uno dei migliori prodotti a base di erbe per fermare la perdita di capelli, permettendo al capello di crescere. Un cucchiaino di rosmarino secco può essere immerso in acqua calda per 20 minuti. Scolate il liquido e utilizzatelo per lavare i capelli. Si può anche aggiungere un mezzo bicchiere di aceto di mele a questa soluzione di rosmarino.
In questi giorni si è spesso notato che molte persone usano esclusivamente prodotti chimici per la perdita dei capelli ma questo non è opportuno. Perché?
I capelli sono sostanzialmente fatti di proteine. Pertanto, è fondamentale che si aggiunga un sorso di proteine nella dieta.
Ma quali sono gli alimenti più utili?
Gli alimenti ricchi di proteine sono: le uova, mandorle, frutti di mare, yogurt, prodotti di soia, ecc.
Seguite uno qualsiasi di questi consigli per notare subito la differenza! I rimedi della nonna contro la caduta dei capelli, richiedono tempo e pazienza ma è assicurato ottenere un certo miglioramento!

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

10 rimedi naturali per non perdere i capelli e averli sempre luminosi

caduta-capelli

Sia gli uomini che le donne possono avere problemi di perdita dei capelli, sicuramente i problemi di salute e la genetica possono avere un ruolo importante, ma ci sono alcuni metodi naturali che ci aiutano a contribuire alla crescita dei capelli.La seguente è una lista di dodici cose naturali che si possono fare per crescere i capelli .
1)Mangiare meno carne
Ricercatori giapponesi hanno messo in relazione la produzione elevata di sebo alla perdita dei capelli, ed hanno scoperto che il grasso animale può aumentare la quantità di produzione di sebo, quindi mangiare meno carne è un primo passo per evitare problemi legati ai capelli oltre che a favorire un tono del benessere generale. Il Saw Palmetto è l’estratto del frutto di Serenoa repens, una piccola palma, l’estratto è usato nella medicina tradizionale e alternativa per diversi motivi e viene anche usato per trattare i problemi di perdita dei capelli sia nelle donne che negli uomini. Alcune ricerche dimostrano come la crescita dei capelli sia migliorata dopo l’assunzione di questo estratto. Che può avere, benchè naturale, anche delle controindicazioni nausea, diarrea, cefalea, disfunzione erettile, e perdita di desiderio sessuale.
2)Controllare la tiroide
L’ipotiroidismo può causare diradamento dei capelli e perdita degli stessi, per stabilire eventuali problemi di salute è bene consultare il proprio medico di fiducia. In ogni caso è bene nel frattempo evitare di bere l’acqua del rubinetto, (contrariamente a quello che solitamente consigliamo) perché fluoro e cloro possono inibire l’assorbimento di iodio che è utile nei casi di ipotiroidismo.  Un’altra buona idea è quella di aggiungere alghe, nell’alimentazione per chi ha riscontrato problemi di ipotiroidismo e questo serve per bilanciare la situazione. Vi ricordiamo in ogni caso che è sempre bene consultare il proprio medico di fiducia prima di fare qualsiasi integrazione.
3)Gli acidi grassi e la biotina
Gli acidi grassi essenziali sono fondamentali per i capelli e possono essere trovati in noci , avocado e semi di lino. La biotina,o vitamina B8, è una vitamina idrosolubile contenente zolfo. Svolge un ruolo fondamentale nel metabolismo di lipidi, glucidi e proteine. È stato dimostrato che un’integrazione con tale nutriente, anche in assenza di una reale carenza fisiologica, favorisce un miglioramento dello spessore delle unghie e della qualità dei capelli.
4)Metilsulfonilmetano e cheratina
L’MSM (metilsulfonilmetano) è un composto a base di zolfo che si trova negli alimenti di origine animale  e vegetale, ma viene facilmente distrutto dalla cottura e dalla preparazione dei cibi.Ecco perchè è bene in caso di necessità usare delle integrazioni. Lo zolfo è necessario per la formazione del tessuto connettivo e si trova incorporato nella cheratina che fa parte dei capelli, della pelle e delle unghie. MSM può favorire la crescita di unghie e capelli, e favorire il ripristino dei tessuti cutanei in caso di dermatiti. MSM fornisce zolfo che è uno dei componenti del glutatione, potente antiossidante, utile per combattere il danno da radicali liberi. L’MSM come abbiamo detto sopra, è quindi la forma naturale dello zolfo organico, aiuta nella produzione di una proteina presente nei capelli chiamata cheratina , e può anche rafforzare follicoli piliferi . In una indagine le persone che hanno usato l’MSM hanno diminuito la perdita di capelli e ha avuto un aumento della crescita dei capelli in appena sei settimane di tempo .
5)Vitamine del complesso B fondamentali per follicoli piliferi
L’integrazione delle vitamine del complesso B aiuta a ridurre il tasso di perita dei capelli e aiuta ad aumentare la crescita degli stessi. Grazie a questi integratori i follicoli ringiovaniscono e viene aumentata la circolazione del cuoio capelluto.
6)Collagene e vitamina C

Il collagene è molto importante per capelli e il modo migliore per aumentarlo è quello di prendere più vitamina C. La vitamina C è contenuta in alimenti come le arance, peperoni rossi e fragole. La cosa importante e che torna ulteriormente a nostro vantaggio è che aumentando il collagene contribuiamo anche alla riduzione delle rughe.

7)Vitamina E 
La Vitamina E è un antiossidante che aiuta a proteggere  e garantire la naturale idratazione della cute del cuoio capelluto. Ottime fonti di Vitamina E sono rappresentate dal frumento, semi di girasole, olio di girasole, mandorle, pesche, prugne, cavoli, asparagi e avocado.La vitamina E può nutrire i capelli danneggiati e può aiutare a prevenire la rottura . La vitamina E aiuta i capelli a produrre cheratina e questo aiuterà anche a prevenirne la rottura. La protezione dei capelli parte quindi dall’interno, la dose consigliata di vitamina E è di 400UI al giorno.
8)Alimenti ricchi di ferro importanti per i capelli
Per la crescita dei capelli il ferro è un elemento essenziale. Il ferro si trova in alimenti come le verdure a foglia verde , frutta secca, e bacche . Per aiutare il ferro ad essere assorbito meglio nel sistema è una buona idea assumerlo insieme alla vitamina C. Il ferro contribuisce in maniera decisiva alla salute del capello  perchè aiuta i globuli rossi a trasportare ossigeno ai follicoli dei capelli. I dati forniti dalle ricerche attestano ormai che le donne che soffrono di perdita di capelli possiedono bassi livelli di ferro nel sangue.
9)Silicio e Zinco 
All’interno dell’organismo umano, il silicio si ritrova in maggiori concentrazioni nella pelle e nei capelli. É importante per la salute del cuoio capelluto e per la crescita dei capelli. Una dieta ad alto contenuto di fibre contiene una grande quantità di silicio, che è variamente contenuto in farina di frumento, banane, radici vegetali, riso, semi di soia e molti altri cibi. Una carenza di zinco può provocare perdita dei capelli, perdita di ciglia e causare un inaridimento del cuoio capelluto. Lo zinco è un antiossidante e aiuta a proteggerci e difenderci dai radicali liberi che possono danneggiare la cute.
10)Rosmarino
Il rosmarino è indicato per rafforzare i capelli e facilitarne la crescita, infatti l’olio essenziale stimola il follicolo e la crescita del capello e ne combatte la caduta.Il rosmarino è stato utilizzato nel corso degli anni per aiutare la circolazione del cuoio capelluto . Semplicemente aggiungendo qualche goccia di rosmarino allo shampoo e massaggiando bene il cuoio capelluto.

fonte
http://www.greenme.it
http://www.curarsialnaturale.it
http://www.inerboristeria.com
http://ambientebio.it
Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: