Denver. -Patty.


All’ interno dell’ aeroporto di Denver,troviamo 4 murales dipinti da Leo Tanguma che dovrebbero abbellirlo e rappresentare, secondo l’intenzione dell’autore o di chi ha commissionato le opere, pace, armonia e natura. Eppure, chiunque osserva i dipinti si rende conto di guardare delle immagini che mettono ansia per gli eventi che rappresentano, facendo pensare di trovarsi di fronte a descrizioni di eventi terribili che potrebbero succedere sul nostro pianeta, quasi come se fossero delle profezie.
Ci sono riferimenti sociali e politici specifici e altri dettagli occulti che sembrano prospettare l’avvento del famigerato Nuovo Ordine Mondiale.
Questo è il terzo Murales;
Un enorme militare sovrasta il centro del dipinto. Sembra un militare nazista indossa una maschera antigas. Nelle mani ha un fucile e una scimitarra (simbolo usato molto spesso nella simbologia massonica) con la quale sembra colpire la colomba, simbolo della pace. Sulla sinistra del quadro c’è una fila di genitori che piangono per la loro vita e quella dei loro figli. I bambini morti non mostrano segni di violenza sono semplicemente senza vita, forse attraverso una qualche arma chimica a gas forse per questo il militare porta la maschera.
In basso c’è raffigurata una lettera scritta da Hama Herchenberg, un ragazzino di 14 anni morto il 18 dicembre 1943 nel campo di concentramento di Auschiwiz…

3murales

Annunci

About Uniti_Contro_Questo_Sistema _Malato

Studiare il passato, capire il presente, prevedere il futuro...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: