Habibullo Abdusamatov.-Patty.

Lo scienziato e astrofisico Habibullo Abdusamatov,a star explosionè direttore del Laboratorio di Ricerca Spaziale presso l’Osservatorio di Pulkovo di San Pietroburgo e responsabile del progetto russo-ucraino denominato Astrometria per il segmento russo della Stazione Spaziale Internazionale. Ha conseguito due brevetti per invenzioni scientifiche ed è autore di oltre 160 pubblicazioni accademiche, in cui ha presentato le sue scoperte sul comportamento del Sole e il conseguente influsso climatico. È noto per aver respinto le tesi della maggioranza degli scienziati sul riscaldamento globale.
Abdussamatov sostiene che il riscaldamento globale viene causato da un livello molto alto di radiazione solare, coincidente con la comparsa e l’aumento ciclico delle macchie sulla superficie del Sole. Ciò avrebbe determinato una crescita dell’intensità delle radiazioni emesse, dalla fine del XIX secolo all’inizio del XXI, che ha comportato temperature sempre più alte. Questa visione contrasta con l’opinione scientifica sul cambiamento climatico e sul riscaldamento globale,afferma infatti che il riscaldamento globale avviene in maniera parallela e in contemporanea sia su Marte che sulla Terra, come conseguenza rettilinea di un unico fattore: il cambiamento, per un certo periodo, dell’irraggiamento solare. Al comparire delle macchie solari sulla superficie del Sole, avverrebbe anche una crescita del calore emesso, che porterebbe ad un aumento delle temperature su tutti i pianeti del Sistema solare.
Il sole per chi segue l’argomento, vive un periodo di bassa attività…proprio per questo motivo nei primi mesi del 2012, Abdussamatov ha predetto una nuova “piccola era glaciale”, con inizio nel 2014 e fine nel 2070, in cui il picco negativo verrà raggiunto nel 2055.snowynyc
In una recente intervista ad una agenzia di stampa russa, Abdusamatov, ha affermato che una nuova era glaciale comincerà presto nell’emisfero boreale e questo ciclo freddo farà percepire i suoi primi effetti già dal prossimo inverno, cioè dal mese di Dicembre.
Tra il 2014 e il 2015,arriverà il freddo!!!! il picco della mini era glaciale si avrà intorno al 2060. Alla base dei suoi studi l’alternanza dei periodi di attività del sole. “Non posso dire con esattezza quanto diminuirà la temperatura, ma potremmo prendere a paragone la Piccola Era Glaciale, quando il Tamigi, la Senna e molti altri fiumi europei congelarono.
Ai posteri l’ardua sentenza….

Annunci

About Uniti_Contro_Questo_Sistema _Malato

Studiare il passato, capire il presente, prevedere il futuro...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: