I crop circles .-Patty.

2002621102859_16.900x600

Questi i crop circle avvistati presso East Kennett, nello Wiltshire (Inghilterra).

I crop circles ,cerchi nel grano, sono aree di campi di cereali, o di coltivazioni simili, in cui le piante appaiono appiattite in modo uniforme, formando così varie figure geometriche ben visibili dall’alto. A seguito del numero crescente di apparizioni di queste figure (soprattutto in Inghilterra) a partire dalla fine degli anni settanta , il fenomeno dei cerchi è diventato oggetto d’indagine per determinare la genesi di queste figure. Grandi fino a 25 metri di diametro oppure piccoli come una ruota, questi misteriosi cerchi apparivano di notte, durante l’estate, e al loro interno le spighe erano piegate a spirale e non spezzate.

Si sa con certezza che molti cerchi, compresi quelli di complessità maggiore, sono realizzati dall’uomo. Non esistono prove scientifiche che un cerchio nel grano abbia mai avuto origine aliena.

image

Il primo giornale che ne parlò fu Il Wiltshire Times ,fu il primo a chiamarli nel 1980 crop circles.

doug_y_dave_en_accion

Doug Bower e Dave Chorley

1991 due anziani inglesi, Doug Bower e Dave Chorley,affermarono che, dopo aver letto del caso australiano di Tully, del 19 gennaio 1966, avevano iniziato a creare dei cerchi nel grano per far credere che fossero atterrati dei dischi volanti e dimostrarono ai giornalisti come era possibile creare quei cerchi in poco tempo e con un’attrezzatura rudimentale. Il loro primo cerchio risalirebbe al 1978, ma il tutto  non ebbe molto successo e due anni dopo riprovarono in un posto più visibile, ottenendo finalmente l’attenzione della stampa,furono poi insigniti del Premio Ig Nobel nel 1992 per l’ideazione della loro burla.

Con il passare del tempo i cerchi nel grano si sono diffusi  in tutto il mondo…Maya-2012
La differenza è che ora questi disegni sono sempre più elaborati e complessi…. vere opere d’arte !!!

Non c’è prova che questi cerchi siano realizzati da alieni , il CICAP, ha dimostrato che tutti i cerchi si possono creare in poche ore e con pochi mezzi …
La realizzazione di cerchi nel grano è fattibile da parte di qualunque persona.
Non è necessaria una tecnologia sofisticata, in quanto semplici strumenti risultano già sufficienti.
Qualunque persona è in grado di produrre figure nel grano anche molto complesse e precise e in breve tempo.
Per tracciare un cerchio bastano corda, rastrello e paletto. E un’ora di lavoro.
Primo passo: si entra nel campo lungo il “canale” del trattore. Poi si penetra all’interno sfruttando i solchi tra le spighe.
Secondo passo: Si pianta un paletto e gli si lega la corda. Il palo fa da perno e la corda, girando, riesce a piegare le robuste piante di grano.
Terzo passo: schiacciando le spighe si traccia la circonferenza, regolandosi con la corda. Una volta che il cerchio c’è, si può allargare il sentiero. Ora le spighe si possono calpestare senza timore di lasciare tracce
Nessun mistero, dunque.

Chi non accetta le prove dell’origine umana dei cerchi propone ipotesi alternative, che risultano essere però prive di riscontri o prove. Le ipotesi naturali si basano sull’azione di improbabili fenomeni meteorologici, dai fulmini globulari fino a un ipotetico fenomeno chiamato vortice di plasma.. un’ipotesi non naturale è quella basata su ipotetici messaggi alieni.
Secondo alcuni studiosi, se l’ottanta per cento dei crop circle compare per mano dell’uomo, per il restante venti per cento si potrebbe risalire ad una causa naturale. Il fenomeno sarebbe causato infatti dall’azione del campo magnetico della Terra.
Terence Meaden meteorologo sostiene che i crop circle sarebbero frutto di vortici di plasma che sfiorerebbero il grano schiacciandolo secondo figure geometriche. Mulinelli di aria elettricamente carica provocherebbero cambiamenti a livello cellulare delle piante.
Il plasma è un gas di particelle elettricamente cariche: elettroni e “ioni”, cioè atomi privi di uno o più elettroni esterni. Per generarlo, è necessario scaldare un gas sopra i 1.000 °C , o applicare campi elettrici intensi, come quelli che producono i lampi.
Ma è possibile che i cerchi nel grano siano prodotti da vortici di plasma? Vortici di plasma non sono mai stati identificati nell’atmosfera, né sembra possibile che possano formarsi spontaneamente.
Oltretutto, non potrebbero mai provocare le forme geometriche che spesso si trovano nei campi, come spigoli, triangoli e quadrati. E nemmeno le precise linee di demarcazione dei cerchi.
Tutte queste ipotesi riguardanti l’origine naturale dei cerchi di grano non hanno trovato un riscontro scientifico.
All’inizio degli anni ’80 erano solo cerchi singoli. Negli anni successivi se ne trovavano anche di doppi. Negli anni ’90 erano multipli e simmetrici. Successivamente, molto precisi e decorativi. Da qualche anno, sono apparsi pure vortici e stelle.stelle
Contorni netti e proporzionati. I cerchi sul grano hanno attirato fin da subito curiosi, esperti e appassionati di ufo e fenomeni strani. Un turismo molto redditizio.
Quasi ogni anno, nel triangolo di Marlborough-Avebury- Devizes, i cerchi di grano o crop circles hanno attirato circa 500 persone, fra turisti e scienziati.

Queste  opere d’arte,  sono veramente tutte fatte  dell’uomo …??

 

1                                                51dd763d

 

 

 

 

 

 

 

 

Notizie trovate in rete.

Annunci

About Uniti_Contro_Questo_Sistema _Malato

Studiare il passato, capire il presente, prevedere il futuro...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: