Ebola…malati fuggono …Donna muore in Austria .-Patty.

Degli uomini armati hanno fatto irruzione in un centro di cura del virus Ebola a Monrovia, capitale della Liberia, saccheggiandolo e provocando la fuga di 29 malati. 20140810_c5_ebola1

Gli assalitori «hanno sfondato le porte e hanno saccheggiato i locali. Tutti i malati sono fuggiti», ha riferito Rebecca Wesseh, testimone dell’attacco. A confermare il suo racconto, anche le parole di abitanti della zona e il segretario generale dei lavoratori della sanità in Liberia, Georges Wil. La Liberia è uno dei tre Paesi dell’Africa Occidentale più colpiti dall’epidemia di febbre emorragica. Secondo l’Oms (Organizzazione mondiale della sanità) ha già avuto 413 morti.

«Non abbiamo mai visto una cosa del genere prima. Bisogna studiare una nuova strategia perchè l’epidemia di Ebola ormai non riguarda più solo villaggi di campagna ma anche città come Monrovia, che ha più di un milione e 300mila abitanti». E la megalopoli nigeriana Lagos. L’allarme, pressante quanto drammatico, arriva dal direttore di Medici senza frontiere, dottoressa Joanne Liu, al termine di una visita di due giorni nell’Africa Occidentale. «Il virus si propaga molto più rapidamente del previsto – aggiunge la dottoressa – E dobbiamo ammettere di aver veramente sottovalutato questa nuova epidemia di febbre emorragica». Le cifre parlano chiaro (migliaia di contagiati e 1.145 morti) ma non rendono un’idea della situazione reale. Perchè «la gente non si fida dei centri sanitari e cerca di non andarci … Molti tra coloro che seguono i pazienti non hanno competenze e attrezzature sufficienti e comunque medici e infermieri sono troppo pochi … Si va diffondendo un clima di paura generalizzata come in tempo di guerra. E la paura non porta mai a nulla».

La paura che possa espandersi è una paura più che reale.700_dettaglio2_Ebola-missionario-spagnolo-Miguel-Pajares

Austria una donna britannica di 48 anni è stata trovata morta nel suo appartamento, dopo un viaggio in Nigeria, il cui decesso si sospetta sia avvenuto per Ebola. Le autorità sanitarie austriache stanno cercando di fare luce con ulteriori accertamenti sulla morte della donna, il cui corpo è stato trovato nella notte di sabato scorso in un appartamento di Vomp in Tirolo, località nei pressi di Innsbruck a poco più di un’ora di viaggio dal confine italiano di passo Brennero. I sanitari hanno effettuato prelievi di urine ed ematici per verificare se si tratta di un caso di Ebola.La donna era tornata in Austria dalla Nigeria il 12 agosto scorso.Alle forze armate della Liberia, intanto, è stato dato l’ordine di sparare a chi cerca di passare illegalmente il confine, per entrare nel Paese dalla vicina Sierra Leone. Il confine fra le due nazioni è stato chiuso settimane fa nel tentativo di arginare l’epidemia.

Ora la domanda sorge spontanea… secondo voi i media dicono tutta la verità? o forse sdrammatizzano per non creare panico?

Questa donna se veramente è morta di Ebola… può aver contagiato qualcuno?

I malati fuggiti dalla struttura potrebbero diffondere la malattia ovunque… !!!

Una cosa che proprio non accetto è il non sapere le cose come realmente sono…tutti dovrebbero essere al corrente del reale pericolo …il silenzio in alcuni casi…crea più panico della verità.

 

Annunci

About Uniti_Contro_Questo_Sistema _Malato

Studiare il passato, capire il presente, prevedere il futuro...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: