Olocausto… -Patty

Con il termine Olocausto (con l’adozione della maiuscola), a partire dalla seconda metà del XX secolo, si indica il genocidio perpetrato dalla Germania nazista e dai suoi alleati nei confronti degli ebrei d’Europa e, per estensione, lo sterminio nazista verso tutte le categorie ritenute “indesiderabili”, che causò circa 15 milioni di morti in pochi anni.
L’Olocausto, in quanto genocidio degli ebrei, è identificato più correttamente con il termine Shoah (in lingua ebraica: השואה, HaShoah, “catastrofe”, “distruzione”). Esso consistette nello sterminio di un numero compreso tra i 5 e i 6 milioni di ebrei, di ogni sesso ed età.olocausto

 

Con questo post, voglio evidenziare delle incongruenze riguardo alle cifre delle vittime riportate dalle varie fonti, siano esse ufficiali o meno.Con questo non dico che l ‘ Olocausto non sia un fatto reale , personalmente amo analizzare le due facce della stessa medaglia…e spesso le due facce non coincidono!!!.
Forse vi è un’organizzazione che non vuole si mettano in discussione certi argomenti, che getta fango su chiunque ne parli anche solo ponendosi dei semplici interrogativi.Essendo noi esseri pensanti possiamo essere liberi di farci delle domande?? L’interesse comune dovrebbe essere quello di conoscere la verità e chi si oppone a questo, fa un torto a tutti quei morti .

Un po’ di calcoli…
L’Annuario Mondiale (“World Almanac”) censisce 15.688.259 ebrei, in tutto il mondo nel 1938.
New York Times” del 22 febbraio 1948 dice che gli ebrei esistenti in tutto il mondo sono 15.600.000
Un po’ di calcoli;
sottraendo i 6 milioni (  La stima  varia da 5  a 6 milioni di ebrei morti ) alla cifra di 15.688.259 si ottiene 9.688.259, ebrei sopravissuti nel 1945.
ipotizziamo che ci siano stati il 50% di sopravissuti maschi e 50% femmine, si hanno (nel 1945) 9.688.259: 2 = 4.844.129 (maschi-femmine)
Ipotizziamo ancora che, le donne in età FERTILE siano il 50% si ha: 4.844.129:2= 2.422.068.
prendendo come valore i 15.600.000 (del 1948) e sottraendo i “sopravissuti (9.866.259) si ha : 5.911.174 (nuovi nati in 3 anni)
quindi in 3  anni 2.422.068 donne ebree avrebbero partorito 5.911.174 bambini e tutti  rigorosamente sopravissuti! Già da questi dati si vede che qualcosa non torna…
Nei campi di concentramento non c’erano soltanto ebrei ma anche prigionieri di guerra.. Rom..etc… Il numero esatto di persone uccise dal regime nazista è ancora soggetto a ulteriori ricerche. Recentemente, documenti declassificati di provenienza britannica e sovietica hanno indicato che il totale potrebbe essere ancora superiore a quanto ritenuto in precedenza.
Ebrei 5,9 milioni
Prigionieri di guerra sovietici 2–3 milioni
Polacchi non Ebrei 1,8–2 milioni
Rom e Sinti 220.000-500.000
Disabili e Pentecostali 200.000–250.000
Massoni 80.000–200.000
Omosessuali 5.000–15.000
Testimoni di Geova 2.500–5.000
Dissidenti politici 1-1,5 milioni (senza fonte)
Slavi 1-2,5 milioni
Totale 12,25 – 17,37 milioni

Camere a gas.

Al processo di Norimberga fù esibita, come prova , la camera a gas di Dachau, però un certo dott. Martin Broszat dell’Istituto di storia contemporanea di Monaco affermò in una lettera che ;
“Né a Dachau né a Bergen-Belsen né a Buchenwald sono stati gasati ebrei o altri detenuti. La camera a gas di Dachau non fu mai ultimata del tutto e non entrò mai ‘in funzione’ “.
E ancora:
“Lo sterminio in massa degli ebrei mediante gasazione iniziò nel 1941-1942 ed ebbe luogo esclusivamente in pochi luoghi appositamente scelti e forniti di adeguate installazioni tecniche, soprattutto nel territorio polacco occupato (ma in nessun luogo nel Vecchio Reich): ad Auschwitz-Birkenau, a Sobibor sul Bug, a Treblinka, a Chelmno e a Belzec”.

Un po’ di numeri…
1940: numero di Ebrei nel mondo: 15.319.359.
1950: numero di Ebrei nel mondo: 15.713.638.

b) L’Annuario Mondiale (“World Almanac”)…. 1938 numero di ebrei nel mondo: 15.688.259
c) New York Times ,proprietario del giornale è l’ebreo Arthur Sulzberger: 1948 numero di ebrei nel mondo: 15.600.000
Ebrei nel mondo prima della seconda guerra mondiale:
The National Council of Churches, USA 1930…………. 15,0 Mill
Jewish Encyclopedia, USA 1933……………………………15,6 Mill
World Almanach (Jewish Committee 1939) …………….. 15,6 Mill

Ebrei nel mondo dopo la seconda guerra mondiale:
World Almanach (American Jewish Committee, USA)
1945 …………………………………………………………………. 15,19 Mill
1946 …………………………………………………………………..15,75 Mill
1947………………………………………………………………….. 15,69 Mill
1948………………………………………………………………….. 15,50 Mill
1949 …………………………………………………………………..15,50 Mill
New York Times, div. Meldungen, 1948…………………… 15,7 bis 18,60 Mill
National Council of Churches, USA, 1951………………… 15,31 Mill

Le informazioni sopra riprodotte dicono che l’ Olocausto ebraico non è mai avvenuto. O sbaglio?

Estratto da Wikipedia

ll campo di Bergen-Belsen fu aperto per la prima volta nel 1940 come campo per prigionieri di guerra con il nome Stalag XI-C. Fino alla primavera del 1942 circa 18 000 soldati sovietici morirono di fame, freddo e malattie. La prima epidemia di tifo ucciderà tutti i prigionieri.
Dal 1942 fu utilizzato come campo di concentramento passando sotto il comando delle SS nell’aprile 1943.
Inizialmente campo di detenzione, Aufenthaltslager, da marzo 1944 parte del campo fu designata a ricovero per i prigionieri che arrivavano malati dagli altri campi Erholungslager.
Ad agosto del 1944 circa 8 000 donne prigioniere di diverse nazionalità arrivarono da Auschwitz, molte delle quali erano lavoratrici.
A dicembre dello stesso anno il SS-Hauptsturmführer Josef Kramer, precedentemente ad Auschwitz-Birkenau, diventò il nuovo comandante del campo.
Il numero degli internati al 1º dicembre 1944 era di 15 257; il 1º febbraio 1945 il numero era salito a 22 000; al 1º marzo a 41 520; al 1 aprile 43 042 e al 15 aprile a circa 60 000.
Il sovraffollamento portò l’aumento di morte per malattia (soprattutto tifo) e malnutrizione in un campo originariamente programmato per ospitare 10 000 persone.
Il numero dei morti passò da 7 000 del mese di febbraio a oltre 18 000 nel mese di marzo. I corpi venivano bruciati in fosse comuni. Non esistevano camere a gas a Bergen-Belsen, ciò nonostante si stima che circa 5 000 ebrei di Boemia e Moravia, polacchi, omosessuali, cattolici, prigionieri di guerra e zingari morirono nel campo. Le aspettative di sopravvivenza degli
internati erano di circa 9 mesi.
Arbeitsdorf è stato un campo di concentramento della Germania nazista adibito a campo di lavoro.
Fu aperto l’8 aprile del 1942 e restò in funzione solo pochi mesi poiché fu chiuso l’11 ottobre dello stesso anno. La sua istituzione era funzionale alla fabbricazione di autovetture popolari, le future Volkswagen.

Fonte;http://it.wikipedia.org/wiki/Arbeitsdorf.

Fonte;http://it.wikipedia.org/wiki/Bergen-Belsen.

Annunci

About Uniti_Contro_Questo_Sistema _Malato

Studiare il passato, capire il presente, prevedere il futuro...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: