Marco Pantani . -Patty

CYCLISME-PANTANI

Professionista dal 1992 al 2003, ottenne in tutto 46 vittorie in carriera con i migliori risultati nelle corse a tappe vincendo un Giro d’Italia, un Tour de France e la medaglia di bronzo ai mondiali in linea del 1995.

2664343-pantani

Soprannominato “il Pirata”, è l’ultimo ciclista in assoluto (dopo Fausto Coppi, Jacques Anquetil, Eddy Merckx, Bernard Hinault, Stephen Roche e Miguel Indurain) ad aver vinto Giro d’Italia e Tour de France nello stesso anno.

Il 14 febbraio 2004, Marco Pantani fu trovato morto nella stanza D5 del residence “Le Rose” di Rimini. L’autopsia rivelò che la morte era stata causata da un edema polmonare e cerebrale, conseguente a un’overdose di cocaina.L’autopsia sul corpo del campione dopo la tragica morte e in particolare l’analisi del midollo osseo ha escluso che Pantani avesse fatto uso frequente e in quantità elevata di Epo durante la sua carriera.
La morte di Pantani lasciò sgomenti tutti gli appassionati delle due ruote, per la perdita di un grande corridore; uno degli sportivi italiani più popolari del dopoguerra, protagonista di tante imprese.

Le sue spoglie sono sepolte nel cimitero di Cesenatico.pantani tomba-large

Ora però sarà riaperta l’indagine sulla sua morte… il motivo? forse la vicenda non è andata proprio come abbiamo letto sui giornali.

Una nuova perizia medico-legale eseguita dal professor Francesco Maria Avato, secondo la quale il Pirata sarebbe stato prima picchiato violentemente e poi costretto a ingerire cocaina sciolta nell’acqua.
La morte sarebbe avvenuta per edema polmonare e cerebrale causati da una overdose di cocaina: la quantità della sostanza stupefacente ritrovata nel corpo del corridore, però, è talmente elevata da non far pensare che sia stata inalata o mangiata da Pantani stesso, ma, piuttosto, che sia stata ingerita dopo essere stata sciolta in acqua. E Marco sarebbe stato costretto a farlo una volta stordito, come indicherebbero le ferite sul corpo del corridore, riconducibili a un pestaggio.

Le telefonate ….

Pantani, infatti, ha telefonato per due volte alla reception poco prima della morte chiedendo alla segretaria di chiamare i carabinieri (“C’è qualcuno che mi dà noia”) senza essere ascoltato, e, soprattutto, alle 20.50 di quel giorno, a una ventina di minuti dal ritrovamento del cadavere, è stata registrata una telefonata surreale partita dal centralino del residence “Le Rose” (“Pronto, è lei Marco Pantani?”), arrivata, però, su un cellulare che con il Pirata non aveva niente a che fare (la persona che ha ricevuto la chiamata stessa è già stata prosciolta da ogni accusa). “Non riusciamo a rintracciare il signor Pantani da ore e avevamo questo numero… comunque ci scusi”, prosegue la telefonata, per 41 secondi totali, come se chi fosse alla cornetta sapesse perfettamente della morte del corridore.

marco-pantani-lungaviso

A occuparsi della riapertura del caso sarà Elisa Milocco, giovane sostituto procuratore: l’ipotesi di reato, ora, è di omicidio volontario a carico di ignoti e alterazione del cadavere e dei luoghi.

Fonte;https://it.eurosport.yahoo.com/notizie/ciclismo-tutti-i-dubbi-irrisolti-caso-pantani-091705434–spt.html

Annunci

About Uniti_Contro_Questo_Sistema _Malato

Studiare il passato, capire il presente, prevedere il futuro...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: