Bruce Lee. -Patty

« Non pensare. Senti! È come un dito che punta alla luna. Non concentrarti sul dito o perderai tutta la gloria divina! »

bruce

640px-Bruce_Lee_-_son

Bruce Lee insieme al figlio Brandon

Bruce Jun Fan Lee è nato a San Francisco,il 27 novembre 1940 è morto ad Hong Kong, il 20 luglio 1973 attore, artista marziale, regista, sceneggiatore e produttore statunitense di origini cinesi.
Sposato con Linda Lee Cadwell…e padre di Brandon Lee, Shannon Lee.

 

 

 

family

Bruce Lee Linda Lee Cadwell e i figli Brandon Lee, Shannon Lee.

Bruce Lee è ampiamente considerato uno dei più influenti artisti marziali di tutti i tempi, nonché l’attore più ricordato per la presentazione delle arti marziali cinesi al mondo.I suoi film, prodotti a Hong Kong e ad Hollywood, elevarono ad un nuovo livello di popolarità e gradimento le pellicole di arti marziali, facendo aumentare per la prima volta ed improvvisamente anche l’interesse per questo tipo di discipline in Occidente. La direzione ed il tono delle sue opere influenzarono profondamente i film di arti marziali di Hong Kong, che fino ad allora mostravano più un senso teatrale che realistico delle scene.

brucelee

Nel 1993 è stato onorato con una stella sulla Hollywood Walk of Fame a Los Angeles, e nell’occasione di quello che sarebbe stato il suo 65º compleanno , una statua commemorativa è stata posata sull’Avenue of the Stars a Kowloon, in sua memoria: di colui che è stato votato “Star of the Century” dagli addetti ai lavori del mondo del cinema di Hong Kong. Un’altra statua più piccola ha preceduto di pochi mesi la suddetta a Mostar, mentre una molto più grande, di venti metri, è sorta successivamente in un parco a tema nella Cina continentale, il Bruce Lee Paradise di 12-07-02-hong-kong-by-scott-wu-0930Junan.

 

index

 

 

 

 

 

IL MALORE.
Il 10 maggio 1973, negli studi della Golden Harvest, durante le sessioni di doppiaggio de I tre dell’Operazione Drago, Lee fu colto da un attacco di vomito, febbre alta e forti convulsioni. Venne immediatamente trasportato all’ospedale più vicino, dove riscontrarono la presenza di un edema cerebrale. Gli fu così somministrato del mannitolo, un medicinale atto a ridurre il gonfiore al cervello, e che gli salvò la vita.
LA MORTE.
Lo stesso male, gli tolse la vita tre mesi più tardi. Ad Hong Kong a casa di Betty Ting Pei, entrambi avevano appuntamento col produttore Raymond Chow per discutere di un film in produzione, Game of Death. Per cercare di alleviare una forte emicrania,Betty diede a Lee una pastiglia di Equagesic, contenente sia aspirina che meprobamato, Lee si addormentò senza più svegliarsi. Fu trasportato al Queen Elizabeth Hospital, dove un’autopsia fugò ogni dubbio sulla causa del decesso. Il cervello di Lee, che mediamente in un adulto pesa attorno ai 1.400 grammi, ne pesava 1.575 (un aumento del 13%). Le uniche due sostanze rinvenute nelle analisi del sangue durante l’autopsia, furono i due componenti dell’Equagesic.
Il 15 ottobre 2005, Chow dichiarò che Lee morì per un’ipersensibilità al miorilassante contenuto nell’Equagesic, il meprobamato, ingrediente molto comune negli antidolorifici. Quando i dottori annunciarono ufficialmente la morte di Lee, fu dichiarato che la causa era una reazione allergica a uno o entrambi i componenti dell’Equagesic. Il verdetto finale ne confutò la «morte accidentale». Le cause della morte di Lee sono ancora oggi oggetto di discussione.

Questa la versione ufficiale…e se non fosse stato  un “incidente”??brucelee-pierreberton-interview

Sappiamo che Bruce conduceva una vita salutare,si allenava tutti i giorni. Diverse voci dicono che Bruce faceva uso di sostanze stupefacenti. Questo fa rimanere un pò perplessi. Come poteva far uso di tali sostanze un salutista come lui??

Suo figlio Brandon, disse che suo padre negli ultimi anni della sua vita ebbe alcuni problemi di salute, i dottori gli consigliarono il riposo e quindi di diminuire le sedute degli allenamenti. Ma per Bruce gli allenamenti erano al primo posto, non diede ascolto ai medici e continuò finche il suo cuore si spense il 20 Luglio 1973.
Altre ipotesi che sembrano molto vicine alla realtà, sono quelle per cui Bruce Lee fu ucciso dalla mafia cinese. Se pensiamo che Bruce quando andò in America per insegnare la sua disciplina agli occidentali fu ostacolato in molti modi. Bruce riuscì a diventare ben presto un eroe sia come atleta che come star del cinema prendendo l’attenzione sia dell’oriente che dell’occidente. E’ qui che entra in gioco la mafia cinese. l’America nella storia non ebbe mai dei buoni rapporti con la Cina.Quindi si potrebbe pensare che Bruce Lee fu ucciso volontariamente da queste oraganizzazioni mafiose.

Il figlio Brandon …

kinopoisk.ru

La morte di Brandon, avvenne nel 1993, è legata invece ad uno dei film più ‘maledetti’ della storia del cinema, “The Crow”, da noi conosciuto come “Il Corvo”.

bran
L’incidente che portò alla morte l’attore fu solo l’ultimo di una serie di strane circostanze, che vanno da incidenti con cavi scoperti ad un operaio che si schiantò con la sua macchina in un laboratorio del set a sparatorie avvenute poco lontano dalla locazione.
La morte del protagonista è nota, anche perché avvenne davanti alla macchina da presa. In una scena in cui il personaggio di Brandon Lee doveva venire ucciso con un colpo di pistola, l’arma in questione venne caricata con un proiettile vero. Colpito all’addome, Brandon morì dodici ore dopo in ospedale.

Le morti di padre e figlio sono entrambe circondate da dettagli insoliti. Se nel caso di Bruce è quantomeno sospetto che l’attrice gli abbia dato un farmaco per il mal di testa che andava preso solo dietro prescrizione medica.. nel caso di Brandon è assurdo che la scena incriminata venne girata senza che l’attore vestisse un giubbotto di protezione e con la persona responsabile dell’ispezione e della cura delle armi di scena non presente sul set.

ilcorvo

Strane coincidenze…

Molti credono che le due morti siano in realtà omicidi premeditati… vendetta di un nemico di Lee? o Mafia?
La teoria più accreditata è legata alle Triadi… la mafia cinese fortemente legata alla cinematografia prodotta in quei luoghi, ai cui Lee si sarebbe sempre rifiutato di partecipare e da cui avrebbe ricevuto continue intimidazioni di non “esportare” le arti marziali in occidente, supportata dal fatto che entrambe le morti avvennero mentre padre e figlio stavano girando un film.
Un particolare inquietante è che le scene girate da Bruce Lee prima della sua morte vennero poi utilizzate in una versione postuma di Game of Death nella quale il personaggio da lui interpretato è un attore che viene ferito con un colpo di pistola mentre sta ultimando le riprese del suo nuovo film. Una coincidenza che ha dell’incredibile, se di coincidenza si tratta.
La verità non si saprà mai, Bruce Lee..e Brandon Lee, sono due stelle impossibili da dimenticare.
Le arti marziali sono tutt’oggi una delle pratiche più diffuse al mondo e “Il Corvo” divenne immediatamente un film di culto, di indubbio successo.

Bruce Lee giace nel lotto 276 del Lake View Cemetery accanto al figlio Brandon Lee. A portare la bara nella cerimonia tenuta a Seattle furono Steve McQueen, James Coburn, Chuck Norris, Dan Inosanto, Taky Kimura, Peter Chin, e il fratello Robert. seattle

 

 

 

 

 

 

 

Notizie trovate in rete.

Annunci

About Uniti_Contro_Questo_Sistema _Malato

Studiare il passato, capire il presente, prevedere il futuro...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: