La Massoneria in Italia. -Patty.

La Massoneria in Italia. 

omo

Il primo “libero muratore” italiano di cui abbiamo notizia è il violinista Francesco Saverio Geminiani, che nel 1725 venne ammesso alla loggia Queen’s Head di Londra, una delle logge rivali della Gran Loggia Unita d’Inghilterra. Ma la data che è incisa indelebilmente nella storia massonica italiana è il 1731, quando a Firenze nacque la prima loggia della penisola, una loggia inglese, dove molto presto aderirono numerosi intellettuali italiani. Uno di questi era Tommaso Crudeli, fu arrestato dal Santo Uffizio e torturato, morirà a 43 anni nel 1745 per le conseguenze della prigionia .

tommaso

Da allora le logge nacquero in tutta Italia, nel 1738 fu emanata una Bolla di scomunica indirizzata ai massoni. La breve esperienza di massoneria di modello inglese molto diffusa in Italia terminò a Roma nel 1737, dopo due anni dal sua inizio, per volontà del Pontefice. Un altro famosissimo massone italiano, fu il Conte Cagliostro, fu processato ed imprigionato dall’Inquisizione per eresia e utilizzo di pratiche magiche, nel 1791.

Nel 1746, a Venezia, venne fondata una loggia inquisizione-711341

che raccoglieva personaggi del calibro di Carlo Goldoni,

Francesco Griselini e Giacomo Casanova,il tutto

durò fino alla sua chiusura nel 1755,

anche questa per volere del Santo Uffizio.

Ebbero vita un altro paio di esperimenti massonici nella Repubblica, il cui più importante risale al 1782, una loggia aderente al Rito di Misraim, un sistema tanto odiato quanto amato, ma, soprattutto, complicatissimo. Esso comprendeva un numero di gradi elevatissimo, ben novanta, ed era contornato da un’ispirazione esoterica egiziana.

Nel 1805, nacque a Milano il Grande Oriente d’Italia, alla quale aderì un certo Joseph de Maistre, un conte che ispirò molti dei principi fondativi della Santa Alleanza. In quel periodo iniziava anche a prendere piede la Libera Muratoria nel Regno di Sardegna, che professava un’unità della penisola sotto i Savoia.

goi

Giuseppe Mazzini, non era massone ma era in costante contatto con la fratellanza. La sua statua che oggi sorge sull’Aventino è opera di Ettore Ferrari, autore della celebre statua di Giordano Bruno in Campo de’ Fiori, nonché Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia. Mazzini aveva un rapporto fraterno con i fra massoni, tanto che nella sua Giovine Italia ve ne entrarono molti. La Carboneria stessa si può definire un’organizzazione “paramassonica”, per segretezza e organizzazione . Si distinse particolarmente , Giuseppe Garibaldi, le cui imprese sono note a tutti: meno noto è che l’Eroe dei Due Mondi ricevette il 33° grado massonico di Rito Scozzese. Egli fu iniziato alla Massoneria nel 1844 a Montevideo e, in seguito, divenne Gran Maestro Onorario del Grande Oriente d’Italia. Era dunque un massone convinto.
La politica italiana è stata segnata dalla presenza massonica. Non dimentichiamo che dopo la Guerra in Italia prese piede un’altra “organizzazione segreta” che ha rovinato il paese, la Mafia.
La Massoneria Italiana è divisa in più logge di riti differenti, il Grande Oriente d’Italia,il Grande Oriente d’Italia Democratico, di cui Mario Monti, ne è illustre membro.
Non dimentichiamo che dopo la Guerra in Italia prese piede un’altra “organizzazione segreta” che ha ammorbato il paese: la Mafia.

 

Fonti;
http://it.wikipedia.org/wiki/Massoneria_in_Italia

http://it.wikipedia.org/wiki/Francesco_Geminiani

Annunci

About Uniti_Contro_Questo_Sistema _Malato

Studiare il passato, capire il presente, prevedere il futuro...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: